04/02/2017 - Territorio e Ambiente

Agricoltura e cambiamenti climatici

L'agricoltura trentina, principalmente basata sul metodo di coltivazione integrata è innanzitutto impattante sull'ambiente e può avere influenza sul cambiamento climatico attuale?

check_circle 6
mode_comment 0
remove_red_eye 11695

L'agricoltura intensiva e specialmente le monocolture rappresentano un problema per il pianeta.
La massimizzazione delle produzioni, implica sempre di più l'uso di fertilizzanti e pesticidi chimici di sintesi che causano l' inquinamento delle falde acquifere e quindi contaminano la catena alimentare; i fertilizzanti in particolare a contatto con il terreno si trasformano in pericolosi gas serra che saturano la nostra atmosfera, incidendo in maniera rilevante sul cambiamento climatico. La crescente domanda di carne sta trasformando gli allevamenti in vere fabbriche di carne. Gli animali, spesso ammassati in stalle, sono soggetti a trattamenti antibiotici, e emettono enormi quantità di gas metano, derivante dai processi digestivi. Anche il Trentino, in particolar modo per il settore frutticolo, sta soffrendo le conseguenze di questo impatto. Numerosi torrenti sono inquinati dai residui di pesticidi di sintesi, non solo ma il problema sta generando delle serie conflittualità fra i cittadini e gli agricoltori a causa dei trattamenti fitosanitari in prossimità delle abitazioni a causa della dannosità per la salute di queste sostanze, soprattutto per i bambini. Molte delle sostanze usate influiscono sul sistema nervoso e medio e lungo termine. Numerose sono le correlazioni fra pesticidi di sintesi e salute umana, dimostrate da una vasta letteratura medico-scientifica. In conclusione l'attuale sistema di produzione agricolo e zootecnico è insostenibile e per il futuro e s'impone un cambiamento in funzione di una maggior tutela della salute e dell'ambiente. Visto che il problema è globale e quindi interessa anche il nostro Trentino, pongo questo quesito: in quale maniera possiamo uscire da questa situazione?

Altri post sotto Territorio e Ambiente

Discarica a cielo aperto in Via Maccani

da Alessandro Navarini, Trento

"Vivi il tuo quartiere" – Abbellire l'Oltrefersina generando comunità e senso civico

da Alessandro Giovannini, Trento

question_answer Commenti (0)