08/02/2017 - Autonomia e Politica

Un'Autonomia per i giovani

Adesso che si avvicina il momento degli incontri di partecipazione della Consulta dello Statuto d'Autonomia, forse é ora di cominciare a pensare a come riavvicinare i giovani e a integrarli in questo processo.

check_circle 10
mode_comment 2
remove_red_eye 4912

Lo Statuto d'Autonomia sará cambiato: ormai la Consulta ha quasi terminato la Stesura del piano di partecipazione, gli incontri verranno fissati e chiunque potrá dire la propria. I giovani a questo processo hanno interesse? Secondo me andrebbe approfondito l'argomento in particolare per loro. Un incontro andrebbe dedicato completamente ai giovani, per spiegare approfonditamente ma in maniera semplice le implicazioni dei cambiamenti dello Statuto. Sarebbe questo fondamentale per poter coinvolgere anche coloro che danno l'Autonomia per acquisita, senza peró preoccuparsi di cosa significhi nel concreto.

Altri post sotto Autonomia e Politica

Alla sicurezza dei quartieri chi ci pensa?

da Nicola Bresciani , Trento

Lo sport è un valore strategico per la nostra provincia?

da Filippo Bazzanella,

question_answer Commenti (2)

chat_bubble Alessandro Navarini - circa 4 anni fa

Sono perfettamente d'accordo, purtroppo ho avuto modo di notare come per molti miei coetanei sia completamente ignoto il tema dell'autonomia della nostra terra. Purtroppo il loro interesse verso le dinamiche locali e la politica è prossimo allo zero. Asseriscono che l'autonomia sia un privilegio, qualcosa che viene dal passato di cui si interessano solo i nostalgici. Non si rendono conto che è l'unica possibilità per la nostra terra di avere un concreto sviluppo sostenibile in linea con quello dell'ultimo decennio.

chat_bubble Federico Zappini - circa 4 anni fa

Tempo fa ho scritto questo pezzo:
https://pontidivista.wordpress.com/2017/01/22/la-coscienza-dei-luoghi-oltre-il-conformismo-e-per-lautogoverno/

Ci sarebbe assolutamente bisogno di una discussione profonda sul tema delle caratteristiche dell'autogoverno di questo territorio e - più in generale - di ogni comunità. A disposizione per approfondire e, perché no, organizzare qualcosa insieme.